Al momento stai visualizzando Premio Cesarini 2024: il 27 maggio a Jesi si celebra la Zona Cesarini
Cesarini 2019

Premio Cesarini 2024: il 27 maggio a Jesi si celebra la Zona Cesarini

Il Premio “Renato Cesarini“, giunto alla IX edizione, premia ogni anno – il lunedì successivo alla fine del Campionato di Calcio di serie A – il calciatore che ha realizzato il gol più in extremis di tutta la stagione. Dal 2020 riconoscimento allargato anche al Campionato di Serie B e Lega Pro. Anche quest’anno, lunedì 27 maggio 2024 a Jesi, nelle Marche, il premio celebrerà coloro che hanno brillato nel mondo del Calcio e dello Sport in generale. Tra i premiati per il 2024 il CT della Nazionale Italiana Luciano Spalletti. Originario delle Marche, Renato Cesarini ha conquistato i cuori dei tifosi argentini con le sue gesta sul campo, prima di approdare in Italia. Qui ha brillato con la maglia della Juventus, diventando poi un allenatore di successo.

Renato Cesarini, nato nel 1907 nella frazione di Castellaro di Senigallia (An), vinse numerosi trofei da calciatore con la Juventus. Nel corso della storia i cronisti iniziarono a parlare di ‘’Zona Cesarini’’. Zona celebre per indicare le marcature arrivate nei minuti finali di un match ed anche oltre. Oltre a premiare ogni anno i calciatori, una Giuria composta dai vari Direttori delle più importanti testate giornalistiche (Ansa, Rai, Sky, Mediaset) indicano ogni dei personaggi che si sono distinti nel mondo del Calcio e dello Sport. Ma anche personaggi non sportivi ma legati alla disciplina sportiva. Così giornalisti e trasmissioni sportive che si sono contraddistinti durante l’annata.

La prestigiosa Scultura ‘Premio Cesarini’ viene assegnata in ogni edizione a ciascun premiato. Dal 2016, anno della sua nascita, il premio Cesarini si è tenuto a Senigallia. A seguito dell’enorme riscontro e successo che ha avuto in tutto il mondo, ogni anno ci si sposta in una località delle Marche. Negli ultimi anni si è tenuto a Morrovalle (Macerata), Fermo e quest’anno si terrà a Jesi (Ancona), il 27 maggio 2024.  

Il Premio è diviso in due parti. La prima in un teatro dove viene svolto un talk-show presentato da giornalisti sportivi (delle principali testate e tv nazionali). Conduttori che a turno, per circa tre ore, intrattengono con domande 8-9 personaggi del mondo dello sport. Il tutto parlando di tematiche attuali legate al mondo del Calcio. La seconda parte del Premio Cesarini è composta da una cena di gala dove vi è anche la premiazione con varie proiezioni e interviste. Il tutto inevitabilmente alla presenza di illustri ospiti. Negli ultimi anni hanno preso parte al premio importanti personaggi quali Claudio Lotito, il Presidente Figc Gabriele Gravina, Mauro Balata (Presidente Serie B), Marco Tardelli, José Altafini e tanti altri.. Il 27 maggio a Jesi ci sarà da divertirsi con il Premio Renato Cesarini 2024.

premio cesarini 2024
Premio zona Cesarini

Daniele Bartocci

Giornalista iscritto all'ordine, vincitore di illustri premi di giornalismo, comunicazione e food in Italia. Tra questi il premio miglior giornalista giovane 2023 alla cerimonia del Renato Cesarini, il premio miglior blogger sportivo 2020 e 2022, il premio Giovanni Arpino Inedito di Torino 2020 e il premio Myllennium Awards, premiato da Presidente Coni Malagò e da ex Ministro Sport Spadafora, nel 2020 e anche nel 2019. Eletto tra le '100 Eccellenze Italiane 2023' alla Camera dei Deputati. Riceve il Premio Giornalista dell'anno nel 2021 a Milano (Le Fonti Awards) e Professionista dell'Anno Comunicazione e Giornalismo presso Piazza Affari - Borsa di Milano in occasione di Innovation&Leadership Awards 2022. Tra le eccellenze italiane del food nel 2022, vincitore premio in memoria Regina Margherita 2022 (a Gressoney Saint-Jean), premio Food and Travel Awards 2022 e nella top10 BarAwards di Milano dei migliori professionisti italiani impegnati nello sviluppo business canale Ho.Re.Ca. Giudice del programma tv King of Pizza sul circuito Sky. Eletto Professionista dell'Anno 2023 Food Business, Communication & Journalism. Vincitore del Premio 5 Stelle d'Oro della Cucina Italiana 2024.