Al momento stai visualizzando Concerto Poveri in Vaticano: la benedizione di Papa Francesco

Concerto Poveri in Vaticano: la benedizione di Papa Francesco

Oltre 7000 persone hanno partecipato alla quarta edizione del Concerto con i Poveri e per i Poveri, l’iniziativa solidale organizzata in Vaticano da Nova Opera, con tanto di benedizione di Papa Francesco. Iniziativa dedicata alle persone con maggiore difficoltà di inserimento nella società. Nel pomeriggio di venerdì 15 dicembre. nell’Aula Paolo VI, si è registrato un completo sold out. Il tutto con la presenza, oltre al normale pubblico, di 3000 persone emarginate, tra senzatetto, migranti e fragili. Attivo e proficuo il coinvolgimento del Dicastero per il Servizio della Carità e numerose associazioni di volontariato che li assistono quotidianamente. Autentici ‘ospiti d’onore’ ai quali, dopo lo spettacolo musicale, è stata distribuita una cena calda e alcuni generi di conforto.

Un concerto che è nato fin dall’inizio, nel 2015, con la benedizione di Papa Francesco. Proprio la mattina del concerto Papa Francesco ha ricevuto gli artisti e gli organizzatori dell’evento. Li ha ringraziati per l’armonia e l’orchestrazione di questa significativa iniziativa, sottolineando lo spirito di condivisione e fratellanza che ha animato l’evento. “Il vostro è un concerto con i poveri. Questo è decisivo, Questo con è la chiave. Passare dal per al con. Passare dal per i poveri al con i poveri”.

“Si parte dal per ma si vuole arrivare al con. E questo è cristiano. Dio è venuto per noi, ma come? In che modo? Venendo ad abitare con noi, anzi, diventando come noi. Questo mistero ci lascia sempre senza parole. È troppo grande, ci supera. Eppure lo possiamo sperimentare nell’incontro con l’altro diverso da me. Quando il mio dare qualcosa per lui o per lei, diventa un ricevere, diventa un condividere, diventa amicizia.”

“Anche nei giorni precedenti – informano Riccardo Rossi e Gualtiero Ventura, ideatori fin dal 2015 del concerto – abbiamo donato al Dicastero per il Servizio della Carità 2000 coperte di pile che saranno distribuite alle persone senza fissa dimora nei prossimi giorni. Un segno di vicinanza ai meno fortunati nella speranza che gesti come questo possano moltiplicarsi nel tempo. Nel nostro piccolo, infatti, abbiamo deciso di far vivere un’esperienza diversa ai poveri attraverso l’emozione delle note di una grande orchestra“.

“Quest’anno ha visto protagonista la prestigiosa compagine musicale e corale del Teatro dell’Opera di Roma. Il tutto sotto la direzione di due nomi di assoluto rilievo. Sto parlando della direttrice d’orchestra Speranza Scappucci, prima donna a dirigere in Vaticano il concerto. E il Maestro Mons. Marco Frisina, anche direttore artistico della manifestazione. L’evento ha visto sul palco ben 400 artisti. Un numero rilevante per una grande iniziativa resa possibile grazie al sostegno dei nostri partner e alla significativa Benedizione del Santo Padre“.

Il concerto, della durata di due ore circa, è stato presentato dalla giornalista Francesca Fialdini. Ha offerto un programma articolato, con canti gregoriani, laudi e celebri composizioni di Mozart, Rossini, Tchaikovsky e Adam. Senza tralasciare le immancabili arie natalizie, tra le quali Joy to the WorldTu scendi dalle stelle e Stille Nacht in versioni appositamente orchestrate da M° Frisina. Il coro del Teatro dell’Opera di Roma era diretto da Ciro Visco, che si è alternato con il Coro della Diocesi di Roma. Un organico presente fin dalla prima edizione della manifestazione.  Grande plauso anche per le raffinate e inconfondibili voci soliste del soprano Maria Grazia Schiavo e del tenore Levy Sekgapane. Fonte Uff.Stampa

papa francesco
Concerto Vaticano con la Benedizione di Papa Francesco

Daniele Bartocci

Giornalista iscritto all'ordine, vincitore di illustri premi di giornalismo, comunicazione e food in Italia. Tra questi il premio miglior giornalista giovane 2023 alla cerimonia del Renato Cesarini, il premio miglior blogger sportivo 2020 e 2022, il premio Giovanni Arpino Inedito di Torino 2020 e il premio Myllennium Awards, premiato da Presidente Coni Malagò e da ex Ministro Sport Spadafora, nel 2020 e anche nel 2019. Eletto tra le '100 Eccellenze Italiane 2023' alla Camera dei Deputati. Riceve il Premio Giornalista dell'anno nel 2021 a Milano (Le Fonti Awards) e Professionista dell'Anno Comunicazione e Giornalismo presso Piazza Affari - Borsa di Milano in occasione di Innovation&Leadership Awards 2022. Tra le eccellenze italiane del food nel 2022, vincitore premio in memoria Regina Margherita 2022 (a Gressoney Saint-Jean), premio Food and Travel Awards 2022 e nella top10 BarAwards di Milano dei migliori professionisti italiani impegnati nello sviluppo business canale Ho.Re.Ca. Giudice del programma tv King of Pizza sul circuito Sky. Eletto Professionista dell'Anno 2023 Food Business, Communication & Journalism.