Al momento stai visualizzando Premio Cesarini 2023 a Fermo: chi sarà l’erede di Petagna?
Premio Cesarini

Premio Cesarini 2023 a Fermo: chi sarà l’erede di Petagna?

Countdown scattato per il Premio Renato Cesarini 2023, in programma il 5 giugno a Fermo. Chi sarà l’erede di Andrea Petagna (ex Napoli, ora al Monza), vincitore del riconoscimento nell’anno 2022? La tradizionale kermesse sportiva celebra ogni anno i calciatori che hanno realizzato il Goal Last Minute del Campionato di Calcio di Serie A, Serie B e Lega Pro 2022/23. L’evento vedrà a Fermo la presenza di importanti esponenti del panorama calcistico nazionale.

A partire dalle 16,00 di lunedì 5 giugno al Teatro Dell’Aquila di Fermo va in scena un Talk-Show a sfondo sportivo. Tra i moderatori della tavola rotonda Guido Vaciago (Direttore Tuttosport), Luca Marchetti, Massimiliano Nebuloni e Paolo Assogna (Sky Sport). Previsti collegamenti con importanti trasmissioni televisive. La serata proseguirà con la cena di gala alle ore 20,30 presso il Salone delle Feste dell’Hotel Astoria di Fermo. Qui i calciatori autori del gol più in extremis della serie A, B e Lega Pro riceveranno il riconoscimento (Scultura).

premio cesarini 2023
Premio Cesarini il 5 giugno a Fermo

PREMIO RENATO CESARINI IL 5 GIUGNO 2023 L’iniziativa, dopo la scorsa edizione tenutasi a Morrovalle (Macerata), è stata fortemente voluta dal Sindaco della Città di Fermo Avv. Paolo Calcinaro. Ma anche dall’Assessore Sport Alberto Maria Scarfini e dal Direttore Commerciale e Marketing della Fermana Calcio Avv. Danilo Bompadre. Di seguito riportiamo l’albo d’oro del Premio Renato Cesarini.

Il vincitore della prima Edizione nel 2016 è stato Eros Pisano dell’Hellas Verona. Nel 2017 a pari merito Paulo Dybala (Juventus), Ciro Immobile (Lazio) e Cristian Zapata, (Milan). Per l’anno 2018 Nicolò Barella e nel 2019 Daniel Ciofani. Nel 2020 premiati a pari merito a Dries Mertens (Napoli), Felipe Caicedo (Lazio) e Patrick Cutrone (Fiorentina). Nel 2021 spazio a Kevin Lasagna (Hellas Verona), nel 2022 Andrea Petagna (Napoli) oltre ad essere stato assegnato il premio speciale al Milan degli Immortali di Arrigo Sacchi.

Chi sarà il vincitore del Premio 2023? Lo scopriremo nelle prossime settimane. Cesarini è nato nel 1907 nelle Marche, esattamente a Castellaro di Senigallia (An). Il buon Renato vinse numerosi trofei con la Juventus e nel corso della storia i cronisti iniziarono a parlare di ‘’Zona Cesarini’’. Ciò per indicare le reti giunte nei minuti finali di una partita ed anche oltre. Nella foto di anteprima Gabriele Gravina ospite di una precedente edizione del Premio.

Premio Cesarini 2019 Senigallia

Daniele Bartocci

Giornalista iscritto all'ordine, vincitore di illustri premi di giornalismo, comunicazione e food in Italia. Tra questi il premio miglior giornalista giovane 2023 alla cerimonia del Renato Cesarini, il premio miglior blogger sportivo 2020 e 2022, il premio Giovanni Arpino Inedito di Torino 2020 e il premio Myllennium Awards, premiato da Presidente Coni Malagò e da ex Ministro Sport Spadafora, nel 2020 e anche nel 2019. Eletto tra le '100 Eccellenze Italiane 2023' alla Camera dei Deputati. Riceve il Premio Giornalista dell'anno nel 2021 a Milano (Le Fonti Awards) e Professionista dell'Anno Comunicazione e Giornalismo presso Piazza Affari - Borsa di Milano in occasione di Innovation&Leadership Awards 2022. Tra le eccellenze italiane del food nel 2022, vincitore premio in memoria Regina Margherita 2022 (a Gressoney Saint-Jean), premio Food and Travel Awards 2022 e nella top10 BarAwards di Milano dei migliori professionisti italiani impegnati nello sviluppo business canale Ho.Re.Ca. Giudice del programma tv King of Pizza sul circuito Sky. Eletto Professionista dell'Anno 2023 Food Business, Communication & Journalism.