Al momento stai visualizzando Come diventare football scout? Il nuovo corso di Wylab e Scouting Department

Come diventare football scout? Il nuovo corso di Wylab e Scouting Department

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Sport

Wylab e Scouting Department di Riccardo Pecini lanciano un nuovo corso per aspiranti football scout. Un corso per scoprire i segreti, le metodologie di lavoro e le tecniche dello scouting calcistico. Il tutto grazie all’esperienza sul campo di Riccardo Pecini. Stiamo parlando dell’ex direttore generale dello Spezia, già dirigente tra le altre di Sampdoria, Empoli, Monaco, Milan, Tottenham e fondatore di Scouting Department. Una interessante società che offre servizi di alto profilo di scouting in outsourcing per i club. Tramite l’expertise in ambito formazione di Wylab, nasce il “Professional course in Football Scouting”, un percorso completo gestito da scout professionisti. Un percorso full-immersion fatto di lezioni teoriche e attività pratiche. 25 marzo – 25 maggio 2024 il periodo da segnare in agenda.

“Non esiste un sistema giusto o sbagliato per fare scouting. Vi sono diversi metodi ognuno con i suoi pregi e i suoi difetti. Il limite di molti dei corsi esistenti è quello di seguire unicamente un unico approccio. Dal nostro canto vogliamo invece dare al corsista un’apertura a 360 gradi su tutta la galassia scouting”. Parola di Pecini. Il corso, che ha ottenuto il patrocinio AIC, permetterà agli studenti di inquadrare le varie figure che compongono l’area scouting dei club. Ma anche e soprattutto di entrare nel vivo dell’attività di scouting, prendendo dimestichezza con le mansioni degli osservatori. Impareranno ad organizzare al meglio il proprio lavoro partendo dalla fase di raccolta delle informazioni per arrivare alla stesura dei report.

L’IMPORTANZA DELLO SCOUTING SECONDO PECINI

“Per quanto sia legato al fare scouting di una volta, quando tutti i giocatori venivano visionati di persona, non posso non riconoscere oggi l’importanza dell’utilizzo della tecnologia. E in particolar modo dei dati. Sono strumenti fondamentali e imprescindibili per un professionista”. Pecini ha proseguito: “Particolare attenzione verrà quindi dedicata alla data analysis. I partecipanti potranno familiarizzare con i principali data provider sul mercato e scoprire come l’analisi dati venga utilizzata dagli scout per valutare le performance dei calciatori seguiti”.

Il corso si rivolge ad allenatori, match analyst e scout desiderosi di migliorare la propria capacità di individuare talenti. Ai professionisti del settore calcistico come dirigenti di club, agenti sportivi, addetti al reclutamento, giornalisti, che vogliono imparare o approfondire i segreti e le tecniche dello scouting. Ad atleti o ex-atleti propensi a intraprendere una nuova carriera professionale nel riconoscimento e nell’acquisizione dei talenti. Così come a esperti o appassionati di Data Science interessati ad applicare le proprie competenze nel processo di scouting. E agli studenti di Sport e Management interessati ad acquisire competenze specifiche per poter lavorare nel settore dello sport e dello scouting calcistico. Insomma, più in generale un corso per tutti gli appassionati di calcio desiderosi di approfondire la conoscenza del gioco, imparare a valutare i talenti e intraprendere una nuova carriera professionale.

Tra i docenti Morgan Boullier, scouting coordinator del Nizza, Javier Ribalta, già direttore sportivo del Marsiglia. Poi il responsabile scouting del Bordeaux Diego López e Steve Hitchen direttore football di Unique Sports Group. Tutte le informazioni sul corso, che si svolgerà dal 25 marzo al 25 maggio 2024 in modalità online, sono disponibili su https://footballscoutingcourse.it/. In estrema sintesi, grazie all’esperienza sul campo di Riccardo Pecini e all’expertise in ambito formazione di Wylab, nasce il “Professional course in Football Scouting”. Un vero e proprio percorso full-immersion per scoprire i segreti, le metodologie di lavoro e le tecniche dello scouting calcistico. Photo by pagina Facebook Wylab (Chiavari)

fonte canale youTube
Football Scout

Daniele Bartocci

Giornalista iscritto all'ordine, vincitore di illustri premi di giornalismo, comunicazione e food in Italia. Tra questi il premio miglior giornalista giovane 2023 alla cerimonia del Renato Cesarini, il premio miglior blogger sportivo 2020 e 2022, il premio Giovanni Arpino Inedito di Torino 2020 e il premio Myllennium Awards, premiato da Presidente Coni Malagò e da ex Ministro Sport Spadafora, nel 2020 e anche nel 2019. Eletto tra le '100 Eccellenze Italiane 2023' alla Camera dei Deputati. Riceve il Premio Giornalista dell'anno nel 2021 a Milano (Le Fonti Awards) e Professionista dell'Anno Comunicazione e Giornalismo presso Piazza Affari - Borsa di Milano in occasione di Innovation&Leadership Awards 2022. Tra le eccellenze italiane del food nel 2022, vincitore premio in memoria Regina Margherita 2022 (a Gressoney Saint-Jean), premio Food and Travel Awards 2022 e nella top10 BarAwards di Milano dei migliori professionisti italiani impegnati nello sviluppo business canale Ho.Re.Ca. Giudice del programma tv King of Pizza sul circuito Sky. Eletto Professionista dell'Anno 2023 Food Business, Communication & Journalism.