Al momento stai visualizzando Massimo Giannini: “Sempre dalla parte di Mourinho. Sul Calcioscommesse…”

Massimo Giannini: “Sempre dalla parte di Mourinho. Sul Calcioscommesse…”

Grande successo per il Festival Giornalismo d’Inchiesta delle Marche. Massimo Giannini e la testata giornalistica ‘La Stampa‘ hanno ‘illuminato’ ieri sera la splendida cornice dell’Auditorium Confartigianato ad Ancona. A grande richiesta una ‘sentita’ data extra per il Festival del Giornalismo d’Inchiesta (patrocinato da Consiglio Regionale delle Marche) che ieri sera, per la grande chiusura, ha radunato numerosi appassionati nel capoluogo marchigiano. Massimo Giannini, attuale editorialista di Repubblica e Direttore fino a pochi giorni fa della testata ‘La Stampa‘, è stato ospite dell’incontro presso l’Auditorium “V. Belvederesi” – Centro Direzionale Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro Urbino. Nell’occasione Giannini ha ricevuto uno speciale riconoscimento per la sezione “Crossmedialità”. Il tutto grazie alla capacità di rendere la professione giornalistica una coraggiosa testimonianza di impegno civile e culturale in tutte le sue diverse sfaccettature (web, radio, carta stampata e televisione). Riconoscimento “Miglior testata giornalistica” a La Stampa per l’integrazione della tradizionale mission informativa del quotidiano cartaceo con il linguaggio dei nuovi modelli di comunicazione online.

MASSIMO GIANNINI: LE SUE DICHIARAZIONI SULLA ROMA DI MOURINHO

“Sulla Roma (oggi alle 12.30 in programma Roma-Monza, ndr) non c’è molto da dire se non il fatto che io sono con José Mourinho, senza se e senza ma, qualunque cosa accada. Anche se la squadra è quel che è… “. Questo il giudizio sincero di Massimo Giannini a cui abbiamo poi chiesto un commento sul capitolo Calcioscommesse. “Per quello che riguarda il calcioscommesse… sì possiamo definirlo proprio così, mai come in questa circostanza, anche se ha connotati diversi dal primo scandalo del calcioscommesse degli anni Ottanta. Beh non c’è dubbio che sia un colpo mortale sulla credibilità di un sistema calcio che già ora, già ora e da qualche anno, vive una fase di crisi totale. Basti pensare agli stadi vuoti che ci sono in Italia, tralasciando quelle 4-5 più importanti società italiane”.

CALCIOSCOMMESSE E GIOVANI CALCIATORI: IL PENSIERO DI GIANNINI

“Che dire, i giocatori, i ragazzi ventenni ai quali vengono messi in mano milioni e milioni di euro all’inizio della carriera, perdono immediatamente il contatto e il rapporto con la realtà”. Parola di Giannini. “Penso che questo del Calcioscommesse sia un grande tema di dibattito che il calcio si deve porre. Sono convinto che il calcio abbia un ruolo pedagogico fondamentale, sia per chi lo gioca sia soprattutto per chi lo segue. Pensiamo quanto sia importante se le società di calcio facessero molta più beneficenza, molte più battaglie civili. E se vogliamo anche politiche, non in senso di partito, ma nel senso di sensibilizzazione sui grandi temi ai quali la politica non dà risposte. Quindi occorrerebbe davvero una riconversione totale”.

IL ‘PESSIMISMO CALCISTICO’ DELL’EDITORIALISTA REPUBBLICA

“Purtroppo, però, sono da questo punto di vista molto pessimista. Dico questo perché alla fine l’unica cosa che conta è il business, cioè i soldi. Photo by pagina Facebook Festival Giornalismo d’Inchiesta. Si ringrazia per la proficua collaborazione/intervista Antonio Guerra e Silvia Simoncini Presidente Ju-Ter Club e deus ex machina dell’iniziativa. Con loro e con tutto lo staff del Festival ci complimentiamo per la straordinaria riuscita dell’evento.

Intervista Massimo Giannini (Repubblica)

Daniele Bartocci

Giornalista iscritto all'ordine, vincitore di illustri premi di giornalismo, comunicazione e food in Italia. Tra questi il premio miglior giornalista giovane 2023 alla cerimonia del Renato Cesarini, il premio miglior blogger sportivo 2020 e 2022, il premio Giovanni Arpino Inedito di Torino 2020 e il premio Myllennium Awards, premiato da Presidente Coni Malagò e da ex Ministro Sport Spadafora, nel 2020 e anche nel 2019. Eletto tra le '100 Eccellenze Italiane 2023' alla Camera dei Deputati. Riceve il Premio Giornalista dell'anno nel 2021 a Milano (Le Fonti Awards) e Professionista dell'Anno Comunicazione e Giornalismo presso Piazza Affari - Borsa di Milano in occasione di Innovation&Leadership Awards 2022. Tra le eccellenze italiane del food nel 2022, vincitore premio in memoria Regina Margherita 2022 (a Gressoney Saint-Jean), premio Food and Travel Awards 2022 e nella top10 BarAwards di Milano dei migliori professionisti italiani impegnati nello sviluppo business canale Ho.Re.Ca. Giudice del programma tv King of Pizza sul circuito Sky. Eletto Professionista dell'Anno 2023 Food Business, Communication & Journalism. Vincitore del Premio 5 Stelle d'Oro della Cucina Italiana 2024.