Al momento stai visualizzando Walid Cheddira, il Presidente del Loreto: “Che fame…”

Walid Cheddira, il Presidente del Loreto: “Che fame…”

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Sport

“Il valore di Walid Cheddira si vedeva sin da subito”, così il Presidente del Loreto Capodaglio. “Aveva una fame incredibile, tanto che avevo provato a proporlo a qualche presidente in serie D, pur senza successo”. Queste le parole di Andrea Capodaglio, intervenuto ai nostri microfoni. Capodaglio ha parlato di Cheddira. Il vero bomber d’Italia, autore di 9 reti in 7 partite in questo avvio di stagione. In molti a quel tempo non credevano nelle qualità di Cheddira, occorre essere sinceri. “Vista la mia amicizia col patron Tosoni, l’accordo tra Loreto e Sangiustese fu raggiunto in poco tempo, con fiducia reciproca. Il tutto con l’obiettivo di mandare il più avanti possibile il ragazzo che fece subito vedere belle cose alla Sangiustese”.

Walid Cheddira, convocato dal Marocco, ai tempi della Sangiustese

Cheddira, un ragazzo nato a Loreto, che sta facendo grandi cose in serie B, tanto da ricevere in queste ore la convocazione ufficiale della Nazionale del Marocco (che disputerà il Mondiale) per i prossimi impegni. Amichevoli che si disputeranno a Barcellona il 23 e 27 settembre contro Cile e Paraguay. “Walid a quel tempo era stato pure convocato da varie rappresentative, vincendo un campionato provinciale”, ricorda Capodaglio, Presidente del Loreto. “A 15 anni fu portato nella prima squadra del Loreto, con mister Francesco Moriconi. Dopo il secondo anno di Eccellenza, si vedeva che quella categoria gli stava stretta. Walid aveva grandi doti e una grande fame. Fame che si vede tuttora in serie B”. Alla Sangiustese (FOTO) Walid fece vedere ancora una volta tutto il suo valore a suon di gol e giocate.

Walid Cheddira – Bari

Daniele Bartocci

Giornalista iscritto all'ordine, vincitore di illustri premi di giornalismo, comunicazione e food in Italia. Tra questi il premio miglior giornalista giovane 2023 alla cerimonia del Renato Cesarini, il premio miglior blogger sportivo 2020 e 2022, il premio Giovanni Arpino Inedito di Torino 2020 e il premio Myllennium Awards, premiato da Presidente Coni Malagò e da ex Ministro Sport Spadafora, nel 2020 e anche nel 2019. Eletto tra le '100 Eccellenze Italiane 2023' alla Camera dei Deputati. Riceve il Premio Giornalista dell'anno nel 2021 a Milano (Le Fonti Awards) e Professionista dell'Anno Comunicazione e Giornalismo presso Piazza Affari - Borsa di Milano in occasione di Innovation&Leadership Awards 2022. Tra le eccellenze italiane del food nel 2022, vincitore premio in memoria Regina Margherita 2022 (a Gressoney Saint-Jean), premio Food and Travel Awards 2022 e nella top10 BarAwards di Milano dei migliori professionisti italiani impegnati nello sviluppo business canale Ho.Re.Ca. Giudice del programma tv King of Pizza sul circuito Sky. Eletto Professionista dell'Anno 2023 Food Business, Communication & Journalism.