Al momento stai visualizzando Calciomercato 2024: terminata la sessione invernale

Calciomercato 2024: terminata la sessione invernale

Gran finale all’Hotel Hilton Rome Eur La Lama, per “Il Calciomercato – International Transfer Market” organizzato da ADICOSP Associazione Direttori e Collaboratori Sportivi. Protagonisti assoluti della due giorni molti temi trattati con professionisti, manager e dirigenti delle Istituzioni sportive e politiche. La chiusura del calciomercato 2024 (sessione invernale) a Roma, si conferma come evento di riflessione e aggregazione su argomenti di attualità e di sviluppo del mondo del calcio. Dai recenti sviluppi di diritto sportivo internazionale, sostenibilità, bullismo e disagio giovanile, empowerment femminile, alla comunicazione e innovazione tecnologica. Senza tralasciare formazione e lavoro, per tutti gli stakeholders del mondo del calcio.

Parlando di calcio, cultura, lavoro e di nuove riforme il Presidente dell’ANES lo psicologo, Walter Siragusa, ha affermato: “L’educazione non va solo predicata, ma praticata. E per fare questo, occorre inserire la figura dell’Educatore Sportivo nel settore giovanile e scolastico”. “Numeri in crescita per il calciomercato a Roma, che incoraggiano e fanno auspicare a un futuro importante”, ha dal suo canto sostenuto il Presidente ADICOSP, Alfonso Morrone. “Aver avuto Baldanzi, uno dei colpi del mercato di questa finestra invernale, è stato positivo per l’organizzazione e il suo riconoscimento a livello mediatico e non solo”.

Alle ore 20 di ieri è terminata ufficialmente la sessione invernale della campagna trasferimenti calciatori del calciomercato International Transfer Market Rabona Mobile 2023/24. IL tutto segnato dalla fatidica chiusura della porta. “IL CALCIOMERCATO 2024 – INTERNATIONAL TRANSFER MARKET” ALL’HOTEL HILTON ROME EUR LA LAMA ORGANIZZATO DA ADICOSP. Fonte immagini uff.stampa

Calciomercato 2024 sessione invernale – Roma

Daniele Bartocci

Giornalista iscritto all'ordine, vincitore di illustri premi di giornalismo, comunicazione e food in Italia. Tra questi il premio miglior giornalista giovane 2023 alla cerimonia del Renato Cesarini, il premio miglior blogger sportivo 2020 e 2022, il premio Giovanni Arpino Inedito di Torino 2020 e il premio Myllennium Awards, premiato da Presidente Coni Malagò e da ex Ministro Sport Spadafora, nel 2020 e anche nel 2019. Eletto tra le '100 Eccellenze Italiane 2023' alla Camera dei Deputati. Riceve il Premio Giornalista dell'anno nel 2021 a Milano (Le Fonti Awards) e Professionista dell'Anno Comunicazione e Giornalismo presso Piazza Affari - Borsa di Milano in occasione di Innovation&Leadership Awards 2022. Tra le eccellenze italiane del food nel 2022, vincitore premio in memoria Regina Margherita 2022 (a Gressoney Saint-Jean), premio Food and Travel Awards 2022 e nella top10 BarAwards di Milano dei migliori professionisti italiani impegnati nello sviluppo business canale Ho.Re.Ca. Giudice del programma tv King of Pizza sul circuito Sky. Eletto Professionista dell'Anno 2023 Food Business, Communication & Journalism.