Al momento stai visualizzando Trend dell’industria wellness: nuovi modelli di benessere e fitness

Trend dell’industria wellness: nuovi modelli di benessere e fitness

Scenari attuali e prospettive future dell‘industria wellness: trend 2023 e nuovi modelli integrati di fitness e benessere. Programmi di salute sempre più ad hoc, esercizio fisico, riposo ed equilibri tra presente e futuro. In occasione del 40° anniversario dell’apertura del suo primo Club, David Lloyd Clubs ha presentato il nuovo report Future of Wellness”. Tramite interviste, sondaggi e analisi di dati, vengono forniti molteplici spunti interessanti e dettagliati sui trend emergenti nel settore del benessere e del fitness.

Il report evidenzia come la pandemia abbia modificato stili di vita, agendo anche sulla sfera del benessere e rendendo le persone più consapevoli di ciò che corpo e mente hanno bisogno per restare in forma. Si sviluppano a tal proposito nuovi comportamenti, priorità e aspettative che vanno a toccare le diverse aree della vita, come pure le cosiddette zone di confort. Dal lavoro alla famiglia, attraversando le questioni del tempo libero e della vita sociale. Benessere fisico e mentale acquisiscono inevitabilmente una rilevanza progressivamente crescente.

In termini di benessere, dalla ricerca emerge che gli abbonamenti a palestre e centri benessere sono in costante e continua crescita. Circa il 18% degli intervistati è ad oggi iscritto ad un centro benessere o fitness, rispetto al 12% nel 2014. Oltre la metà degli intervistati (58%) concorda sull’importanza di avere uno stile di vita attivo. Tale dato conferma, a prescindere dall’iscrizione o meno ad un centro specializzato o palestra, che gli individui sono sempre più propensi e attenti alla loro salute fisica.

Ma non soltanto benessere per il proprio corpo, bensì per la mente. Il 70% degli intervistati riconosce che l’esercizio fisico contribuisce al benessere della propria salute mentale. È al tempo stesso fondamentale evidenziare come al giorno d’oggi l’esercizio fisico non sia percepito come unico indicatore di salute. Gli intervistati sostengono che aspetti come un sonno regolare (90%), una dieta equilibrata (88%) e una corretta idratazione (82%) siano influenti. E più importanti del mero esercizio fisico in modo tale da avere un impatto positivo sulla propria salute in linea generale.

IL BENESSERE DI DOMANI: I TREND DEI PROSSIMI 40 ANNI Benessere fisico e benessere mentale: concetti essenziali. Tendenza importante che continuerà a esistere anche nei prossimi anni. Ma se oggi lo “star bene” e la rilevanza nel curare se stessi sono percepiti come necessari per uno stile di vita senza stress, nei prossimi anni il benessere non sarà più percepito come un obbligo per una vita tranquilla. Piuttosto quale momento di evasione in cui ognuno possa trovare l’equilibrio che più gli si addice. Con i continui stravolgimenti delle esigenze dei consumatori e le innovazioni che l’evoluzione tecnologica offrirà, David Lloyd Clubs ha illustrato una serie di trend che caratterizzeranno il modo in cui vivremo il benessere e la salute nei prossimi 40 anni. Li elenchiamo integralmente di seguito.

  • LA PERSONALIZZAZIONE PRIMA DI TUTTO: lo sviluppo di sensori, tracker e di club sempre più smart andranno a creare un ambiente in continua evoluzione che si adatta alle esigenze di ogni individuo. L’iper-personalizzazione diventerà uno standard e sarà possibile creare un programma di benessere specifico per ogni individuo. Il tutto basato sui propri bisogni fisici e mentali in ogni preciso momento. I piani fitness saranno integrati con la valutazione del DNA, l’agenda personale. Anche il fascicolo sanitario per effettuare aggiustamenti costanti e mantenere ogni giorno la salute ottimale.
  • UNA CONNESSIONE VIRTUALE: l’intelligenza artificiale, la realtà aumentata e il metaverso prenderanno sempre più piede nel mondo del fitness. Ciò significa che sarà sempre più facile allenarsi in gruppo, ovunque e in qualsiasi momento. Questo nuovo mondo virtuale non eliminerà tuttavia le visite fisiche. L’interazione sociale continuerà ad avere un impatto positivo sul benessere e gli appuntamenti in palestra non riguarderanno più solo l’esercizio fisico. Anche e soprattutto la volontà di andare in un luogo in cui creare connessioni, cercare riposo e nutrire la propria salute mentale insieme ad altri iscritti ed esperti del club di appartenenza.             
  • L’IMPORTANZA DEL RIPOSO: il riposo e il benessere saranno prioritari nei prossimi 40 anni. Il Club del futuro non sarà più considerato una palestra in cui allenarsi perseguendo degli obiettivi, bensì luogo che dà la stessa importanza al fitness e al riposo. Al costante monitoraggio dei dati individuali e alla possibilità di avere un programma di salute flessibile, si aggiunge l’offerta di capsule per il sonno. Ciò per avere a disposizione il riposo perfetto in linea con le proprie esigenze.

INDUSTRIA WELLNESS “Il Report Future of Wellness ci fornisce alcuni spunti interessanti rispetto alla direzione che prenderà il benessere nei prossimi 40 anni””. Queste le parole di Dario Milanin, General Manager di David Lloyd Modena. “In David Lloyd siamo da sempre attenti alle mutevoli esigenze dei nostri iscritti. Continueremo a evolverci per offrire loro un luogo in cui possano sentirsi a proprio agio con se stessi e con gli altri. Il tutto per fare in modo che ognuno sperimenti al meglio la propria forma di benessere”. Avevamo anche parlato nel nostro blog di come dimagrire mangiando gustoso. fonte ft: uff.stampa

Daniele Bartocci

Giornalista iscritto all'ordine, vincitore di illustri premi di giornalismo, comunicazione e food in Italia. Tra questi il premio miglior giornalista giovane 2023 alla cerimonia del Renato Cesarini, il premio miglior blogger sportivo 2020 e 2022, il premio Giovanni Arpino Inedito di Torino 2020 e il premio Myllennium Awards, premiato da Presidente Coni Malagò e da ex Ministro Sport Spadafora, nel 2020 e anche nel 2019. Eletto tra le '100 Eccellenze Italiane 2023' alla Camera dei Deputati. Riceve il Premio Giornalista dell'anno nel 2021 a Milano (Le Fonti Awards) e Professionista dell'Anno Comunicazione e Giornalismo presso Piazza Affari - Borsa di Milano in occasione di Innovation&Leadership Awards 2022. Tra le eccellenze italiane del food nel 2022, vincitore premio in memoria Regina Margherita 2022 (a Gressoney Saint-Jean), premio Food and Travel Awards 2022 e nella top10 BarAwards di Milano dei migliori professionisti italiani impegnati nello sviluppo business canale Ho.Re.Ca. Giudice del programma tv King of Pizza sul circuito Sky. Eletto Professionista dell'Anno 2023 Food Business, Communication & Journalism. Vincitore del Premio 5 Stelle d'Oro della Cucina Italiana 2024.