Al momento stai visualizzando Gran Galà per la Pace: star dello sport e tv a Fiumicino

Gran Galà per la Pace: star dello sport e tv a Fiumicino

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Sport

Gran Galà per la Pace, un evento davvero grandioso. Una cerimonia di spicco dedicata a S. Giovanni Paolo II a cui ha voluto aderire anche un big come Claudio Lotito. Nei giorni scorsi a Fiumicino la cerimonia ha visto partecipare numerose star del mondo dello sport, della tv e del cinema. Oltre a Jimmy Ghione, Valeria Marini, Franco Neri (comico di Zelig),  Nino La Rocca (ex campione mondo pugilato), Stefano Pantano (tre volte campione olimpico di scherma), a Fiumicino anche il patron della Lazio Claudio Lotito che ha mostrato particolare vicinanza all’iniziativa. Lotito, tra l’altro, pochi mesi fa prese parte ad un evento benefico, il Premio Renato Cesarini in memoria del creatore della Zona Cesarini.

GRAN GALA’ PER LA PACE Riguardo alla serata di Fiumicino, denominata Gran Galà per la Pace S.Giovanni Paolo II, progetto sposato in pieno dal patron della Lazio Lotito, Antonella Lualdi (volto di oltre cento film) ha ricevuto l’ambito premio alla carriera. Tra gli altri, per la categoria arte è stato premiato il maestro Francesco Garofalo, già vincitore del “Fontane di Roma”. Insieme a lui riconoscimento al maestro Amedeo Ferrari, scultore, noto per aver creato un’opera unica consegnata al Premio Nobel per la medicina Rita Levi Montalcini.  Per la comunicazione e ufficio stampa premiato Sir. Flavio Iacones, tra i principali protagonisti del mondo del lifestyle.

Nel corso della serata è stato omaggiato Stefano D’Orazio dei Pooh da parte del suo amico e compagno Dody Battaglia con un bellissimo filmato. Inoltre il presidente e patron del Festival di Sanremo Christian Musi Fabrizio Venturi ha presentato in anteprima mondiale il brano ‘Caro Padre’ dedicato a Karol Wojtyla, inno ufficiale della Fondazione Giovanni Paolo II.  E Lotito ha sempre apprezzato eventi come questi, cerimonie come il Gran Galà per la Pace…

“Sono soddisfatto e onorato perché è un riconoscimento importante per la mia carriera di comunicatore, giornalista – ci ha rivelato ai margini della cerimonia Flavio Iacones – Un premio molto ambito, istituito a nome di Giovanni Paolo II, un po’ il Papa di tutti, che ha caratterizzato la vita di ognuno di noi. Una figura tra l’altro alla quale io sono molto legato”.

iacones flavio sir
Sir. Flavio Iacones

Daniele Bartocci

Giornalista iscritto all'ordine, vincitore di illustri premi di giornalismo, comunicazione e food in Italia. Tra questi il premio miglior giornalista giovane 2023 alla cerimonia del Renato Cesarini, il premio miglior blogger sportivo 2020 e 2022, il premio Giovanni Arpino Inedito di Torino 2020 e il premio Myllennium Awards, premiato da Presidente Coni Malagò e da ex Ministro Sport Spadafora, nel 2020 e anche nel 2019. Eletto tra le '100 Eccellenze Italiane 2023' alla Camera dei Deputati. Riceve il Premio Giornalista dell'anno nel 2021 a Milano (Le Fonti Awards) e Professionista dell'Anno Comunicazione e Giornalismo presso Piazza Affari - Borsa di Milano in occasione di Innovation&Leadership Awards 2022. Tra le eccellenze italiane del food nel 2022, vincitore premio in memoria Regina Margherita 2022 (a Gressoney Saint-Jean), premio Food and Travel Awards 2022 e nella top10 BarAwards di Milano dei migliori professionisti italiani impegnati nello sviluppo business canale Ho.Re.Ca. Giudice del programma tv King of Pizza sul circuito Sky. Eletto Professionista dell'Anno 2023 Food Business, Communication & Journalism. Vincitore del Premio 5 Stelle d'Oro della Cucina Italiana 2024.