Al momento stai visualizzando Idris in cielo. Quando disse: “Mourinho a Roma? Zero titoli”

Idris in cielo. Quando disse: “Mourinho a Roma? Zero titoli”

Idris è morto. Una notizia che rattrista tutti coloro che lo hanno amato. A Brescia il celebre personaggio televisivo e giornalista (indimenticabili le sua presenze in tv a Quelli che il Calcio con Fabio Fazio) è morto in queste ore. Da diverse settimane era ricoverato in ospedale. Idris (Edrissa Sanneh, nato il 2 gennaio 1951) ha fatto la storia come opinionista sportivo (gambiano naturalizzato italiano, di origini senegalesi). Grande simpatia, un’energia e un’allegria contagiose. Lo avevamo intervistato nell’estate 2021 al Vip Master Milano Marittima. Riproponiamo quella bella e divertente intervista fatta al Circolo Tennis di Milano Marittima. Idris aveva promesso che la sua amata Juventus sarebbe tornata presto la Numero Uno in Italia ovvero che lo scudetto sarebbe tornato a Torino. “Altro che Roma di José Mourinho…”. Ci eravamo divertiti un sacco al Vip Master col grande Idris (luglio 2021).

Ciao Idris, la tua Juventus si sta muovendo molto lentamente sul mercato… Chi arriverà e chi sarà l’uomo in più di questa Juventus? “Ci stiamo muovendo un po’ alla chetichella, un po’ alla Luciano Moggi (ridevA, ndr). Questo per affermare che arriveremo pian piano a qualche ottimo acquisto, sotto sotto si sta muovendo qualcosa credo di interessante. Se Cristiano Ronaldo CR7 sarà il valore aggiunto di questa nuova Juve? Mi dispiacerebbe se Ronaldo andasse via, lui fa davvero la differenza e ti assicura circa trenta reti ogni anno”.

Dovesse partire CR7 chi vedresti bene al suo posto? Magari Icardi? Icardi, perché no? Se il nuovo mister Allegri lo vede bene lo faccia giocare lì davanti. Comunque gli attaccanti forti ce l’abbiamo in casa, Morata e Paulo Dybala sono grandi giocatori…”. Il binomio Bonucci-Chiellini e Szczęsny daranno ancora sicurezza nel reparto difensivo? “Bonucci e Chiello, freschi campioni d’Europa, sono due cocci. Szczęsny è un bel portiere, dà garanzie… Nessun dubbio sulla loro affidabilità”

Tornerà la Juventus a vincere lo scudetto o sarà l’anno del Milan di Pioli? “La Juve potrà vincere lo scudetto. Il Milan? Di Pioli e dei rossoneri non me ne frega niente (scherzava, ndr)…”. L’Inter invece secondo te si è indebolita? “Antonio Conte è un amico. Senza di lui e senza Hakimi l’Inter senza dubbio ha perso un po’”. Non ci hai rivelato nulla sulla nuova Roma targata Mourinho? Potrà il portoghese riportare dopo tanti anni lo scudetto nella capitale? “Mourinho? Ma lasciate perdere… Nessun titolo. Forza Juventus sempre, Forza Zebra Bianconera”

Idris è morto in queste ore. La divertente e indimenticabile intervista al giornalista tifoso della Juventus (luglio 2021) a Milano Marittima (Vip Master)

Daniele Bartocci

Giornalista iscritto all'ordine, vincitore di illustri premi di giornalismo, comunicazione e food in Italia. Tra questi il premio miglior giornalista giovane 2023 alla cerimonia del Renato Cesarini, il premio miglior blogger sportivo 2020 e 2022, il premio Giovanni Arpino Inedito di Torino 2020 e il premio Myllennium Awards, premiato da Presidente Coni Malagò e da ex Ministro Sport Spadafora, nel 2020 e anche nel 2019. Eletto tra le '100 Eccellenze Italiane 2023' alla Camera dei Deputati. Riceve il Premio Giornalista dell'anno nel 2021 a Milano (Le Fonti Awards) e Professionista dell'Anno Comunicazione e Giornalismo presso Piazza Affari - Borsa di Milano in occasione di Innovation&Leadership Awards 2022. Tra le eccellenze italiane del food nel 2022, vincitore premio in memoria Regina Margherita 2022 (a Gressoney Saint-Jean), premio Food and Travel Awards 2022 e nella top10 BarAwards di Milano dei migliori professionisti italiani impegnati nello sviluppo business canale Ho.Re.Ca. Giudice del programma tv King of Pizza sul circuito Sky. Eletto Professionista dell'Anno 2023 Food Business, Communication & Journalism.